Diario di Viaggio (5)

Domenica 7 gennaio

londra20.jpg

Wilton Hall ore 4,10 del mattino aspettando un taxi che mi porterà alla stazione dei bus…è l’ultimo giorno nel Regno Unito, alle 4,40 salgo su un pullman che mi porta di nuovo a Luton…ore 5,20 il check in è gia aperto, mi sbrigo in fretta, non c’è ancora nessuno…controllo sicurezza…si tolga anche le scarpe…i soliti esagerati…perquisizione, molto sorridenti ma inflessibili, faccia un buon volo…imbarcano alle 6,30 ho 40 minuti per fare colazione e dare un’occhiata ai negozi, il cappuccino fa veramente schifo oltre ad essere rovente…alle 7 sono sul mio aereo, mi riprendo il posto dell’andata, il numero 22 che ha doppio finestrino, mi piaceva la vista da lì, anche se l’ala ne esclude una parte…viaggio da solo, le poltrone vicine alla mia sono vuote, come all’andata, con la mia musica e il mio libro…evidentemente deve andare così, è il mio viaggio da solo del resto…alle 10,15, in anticipo sull’orario previsto, tocco l’asfalto di Ciampino. Sono Tornato. L’aria è tiepida, la sensazione è piacevole, ritorno da Londra, ritorno con una valigia di ricordi ed emozioni che per la prima volta, dopo qualche anno è solo mia, ritorno con il ricordo di un amico che per me non è mai partito, anche se sono stato l’ultimo a raggiungerlo e questo l’ho sempre trovato illogico…ho visto un altro pezzetto di mondo e come sempre il confronto con l’Italia è inevitabile… dovremmo imparare qualcosa dagli altri, basterebbe poco…precisione, puntualità, cordialità, rispetto delle elementari regole di convivenza ed educazione…basterebbe solo questo a rendere il nostro paese perfetto. Confrontarsi con una realtà differente, viaggiare, è questo il modo per rimettere le cose nella giusta ottica, il viaggio è un ottimo espediente per ritrovarsi, non vorrei fermarmi mai…

Annunci

1 comment so far

  1. Giadamay on

    Buongiorno e ben tornato:)
    Anche a me i viaggi di ritorno provocano riflessioni molto simili.
    Sono stata bene fuori, ma l’Italia con i suoi pregi e difetti è meravigliosa…

    Inoltre: grazie per essere passato, le tue parole sono le mie stamattina, nn mi voglio più crucciare, aspetterò che valga la pena risentirlo battere.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: