4 giugno

Questo post era iniziato diversamente, volevo parlare d’altro, poi ci ho ripensato… sì voglio parlare delle persone positive, quelle che ti fanno sorridere, che ti mettono addosso la gioia di vivere, che sono profondissime apparendo semplicissime, ce ne sono in giro diverse ma sono perle rare, hanno la forza di affrontare il mondo sorridendo, con leggerezza solo apparente, con poche deroghe alla negatività e alla tristezza, si contrappongono a noi pessimisti cosmici, profondi sì anche noi, ma un po’ troppo, tanto profondi che troppo spesso rimane solo il baratro e niente altro…grazie a loro…che se fosse per noi non si concluderebbe mai niente…

Oggi è lunedì ed è una bella giornata…

Annunci

4 comments so far

  1. Scheggia on

    Sto lentamente cercando di trasformarmi da bozzolo a farfalla, da persona-baratro a persona-positiva, un pò già mi vedo diversa…un pò ho risalito la china.
    La cosa bella è che le persone evolvono. Anche tu.
    Si, io sarà una farfalla impazzita..ma questo è un altro discorso!

  2. nana53 on

    Beh, io francamente mi considero una persona positiva, ma guardando il mondo che mi circonda divento pessimista. Positività e negatività sono due cose diverse dal pessimismo e ottimismo. E’ una mia opinione che ho sempre sperimentato sulla mia visione di vita. Ciao farfallaleggera

  3. Spora on

    😉
    Mio padre dice che nella vita bisogna scaricarsi di quello “zaino di pietre” che ci portiamo addosso senza rendercene conto e ceh ci appesantisce l’esistenza.

    Ed ha ragione, eccome se ha ragione!

    Bacio Fra’, Spora

  4. Francesco on

    x scheggia: per fortuna si evolve, io stesso se guardo indietro vedo che sono cambiato molto e in positivo (pensa a come ero prima ;P)
    x nana53: ottimismo e pessimismo sono legati alla visione positiva o negativa della vita, quindi un po’ di legame c’è ma credo anche io siano due cose diverse e in effetti non a caso ho parlato di “pessimismo cosmico” che non è pessimismo tout court, della serie andrà tutto male, ma più un male di vivere , uno spleen, quello che il papà di spora chiama ‘zaino di pietre’ con una metafora efficacissima
    x spora: mi pare che tu abbia seguito il consiglio di tuo papà…brava 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: