Adulazione

Oggi mi sento generoso e allora beccatevi un’altra parola: adulazione. Lodare per compiacere , assentire per ingraziarsi, l’adulazione si manifesta in molte forme, più o meno palesi, l’adulatore ha un interesse che cerca di difendere agendo sull’ego di chi ha di fronte, facendo leva sulla vanità, che in misura più o meno grande è presente in ognuno. Nella pratica quotidiana l’adulazione è la via più battuta per ottenere il consenso ed è associata quasi sempre ad una forma più o meno volontaria di assenza di critica, dove per critica si intende l’accezione greca del termine: giudizio (non necessariamente negativo). Dice “perché pensi all’adulazione?”…così… vedo in giro un sacco di gente senza spina pronta a piegarsi ad ogni idea, anche la più banale, anche la più stupida, purché pronunciata da qualcuno ‘universalmente’ riconosciuto come ‘intelligente’ (mi si perdoni l’abuso di virgolette). Basta poco per fare effetto sugli sprovveduti, a volte basta solo ostentare sicumera (come direbbe Elio)…

Obsequium amicos, veritas odium parit – Terenzio “Andria”, Atto I

Annunci

1 comment so far

  1. Spora on

    E ce n’è di adulatori via commentini.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: