Intermezzo

Io mi ricordo 4 ragazzi con la chitarra…domani prima prova della maturità…all’epoca ho vissuto l’esame tranquillamente, eppure ancora oggi sogno quell’esame, sogno di doverlo rifare, sogno di dovermi laureare ma di non aver ancora sostenuto la maturità e allora devo tornare a scuola, al liceo, a seguire per poter prendere il diploma…ascolto il tototema, ma tanto chi ha già dato sa che la realtà domattina supererà di gran lunga la fantasia, e se ti aspetti Montale escono i crepuscolari e il motivo del ritorno, e che se alla versione “uscirà uno storico” invece esce Ippocrate  con le sue proprietà terapeutiche dell’acqua e tutti a bestemmiare in greco perché è intraducibile…e allori ti butti sul quarto tema “il rapporto tra l’otium e il negotium nel mondo classico” e traduci un po’ a senso quello che non trovi neanche sul Rocci sperando che la commissione apprezzi la resa stilisticamente impeccabile di un greco tecnicissimo…e allora poi ti chiedono il de brevitate vitae …e chi era Paolino…”non saprei, un discepolo di Seneca?”…no…e che cazz prima risposta sbajata…doh! e se conosci esempi di “damnatio memoriae” nell’era moderna e tu lì “eeehhh altroché”…abbiamo vissuto il crollo dell’URSS hanno buttato giù tutte le statue possibili e immaginabili…e poi guardiamo il tema…”bene”…e la versione “complimenti la migliore che abbiamo corretto… cosa pensa di fare dopo?”…boh…forse il fisico…forse l’ingegnere… non avevo ancora deciso allora e devo ancora decidere…

PS ma poi il pianoforte sulla spalla non gli pesava a sti 4?! e la spalla di chi era?!

Annunci

3 comments so far

  1. emmart on

    Anche a me capita di sognare di tornare a scuola 🙂 e magari di arrivare durante un compito in classe ^_^ …mai però la maturità! I miei scritti: latino (ne uscì una sorta di cimitero di croci rosse, non avevo voglia… Forse per questo la mia vita onirica l’ha rimosso) e italiano (tema storico! mi ha salvato le chiappe!). L’orale fu magnifico, da buona venditrice di fuffa quale sono. Caratteristica che mi tengo strettttttissima :>

  2. Federica on

    Io feci un buon tema (indirizzo specifico, sulla tragedia greca), ed una versione di latino da brivido, nonostante non fosse la piu’ difficile della mia carriera scolastica.
    All’orale feci una discreta figura, ma mi inceppai sul Paradiso dantesco…forse perche’ gia’ allora sapevo che non ci sarei finita?
    🙂

    Comunque anche a me capita di sognare di tornare a scuola e di entrare in classe nel momento in cui la prof (sempre la stessa) sta per interrogare e io non so nulla…mi chiedo perche’…turbe psichiche forse?

  3. Elisa on

    E’ passato quasi un anno dalla mia maturità, ma mi sembra ieri, che mi ero messa lì a scrivere di Ungaretti..
    Sono contenta di essere uscita anche se mi manca il clima del liceo, la classe, i professori.. Lucio, il barista!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: