La morte del disco

L’hard disk del mio portatile si è chiuso in se stesso e non vuole più parlare col mondo, gli ho fatto vedere le finestre colorate, ma non ne ha voluto sapere, gli ho mandato incontro un pinguino, ma dopo alcuni tentativi che sembravano avere buon esito, è tornato nel suo mutismo da cui non vuole uscire; non si lascia avvicinare. Ho provato con le buone e con le cattive ma niente…probabilmente il suo problema è più grave del previsto, probabilmente ha il cuore spezzato e per questo non vuole parlare con nessuno…

Annunci

2 comments so far

  1. rullosigarette on

    non capisco…di chi stai parlando?

    a presto….hard disk…

  2. Francesco on

    ehehehe..no no parlo proprio del disco…il prossimo passo è tentare con la psicanalisi, lo riporterò alla sua infanzia tramite un processo noto come ‘formattazione a basso livello’, lo farò addormentare e lo riporterò agli eventi che lui probabilmente ha rimosso ma che lo condizionano, in modo che possa guarire…e se neanche questo dovesse bastare lo ucciderò!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: