C’era una volta il pallone

Un albero, un sasso, un supersantos, le porticine e i portieri volanti, la tedesca e a tre fuori è rigore, la palletta e i piedi trufolati, il bibitone, le magliette FBI, la finta di Ibra mercoledì, il mikasa, le camminate con gli scarpini, la pozzolana in fondo alla gola e l’erba sui calzoni della festa, i gol di tacco del Mancio, il dai e vai con Simo, i pali di Quercia, le coppe alzate e quelle sfiorate…il supertele…è questo il mio calcio…

Annunci

11 comments so far

  1. yersinia on

    guarda, mi hai fatto venir voglia di rileggere “la compagnia dei celestini” di benni!!

  2. rossana on

    Scusa…ma che cavolo è il pozzolano?

  3. rossana on

    Anzi…che cavolo è la pozzolana?

  4. rossana on

    e non ti chiedo cosa sia il supersantos…mi sa che non ho il dna giusto..

  5. Francesco on

    la pozzolana è una terra vulcanica usata nelle costruzioni e con la quale sono ricoperti molti campi di periferia del centro sud, si estrae prevalentemente nel Lazio e in Campania…provaa cercare su wikipedia 😉 il supersantos invece, come il mikasa e il supertele, è un pallone sai il classico pallone di gomma arancione? quello…più pesante di un supertele ma più leggero di un mikasa…

  6. fabrizio on

    già.
    palloni rincorsi da scagliare in rete.
    pallone che rincorro nella speranza remota
    che torni ad essere,in campo ,sugli spalti,fuori,
    un po più rustico ed umano
    come il supertele,il supersantos,il mikasa.

  7. Federica on

    Ma…il Mikasa e’ da pallavolo…o sbaglio?

  8. Paolo on

    Ciao Francè.
    Il tuo post è a tratti anche nostalgico, o così a me è sembrato, anche se chiaramente va letto con la consapevolezza degli eventi di domenica scorsa.
    Mi ha fatto tornare in mente “Eskimo” la canzone di Guccini come ieri pensavo invece a “La leva calcistica della classe ’68” di De Gregori…sono bastati vent’anni ai nostri simili per imbarbarirsi a tal punto?

  9. Francesco on

    x brick: me lo auguro anch’io
    x fede: la mikasa fa anche i palloni da pallavolo ma il pallone di cuoio da calcio è rimasto mitico tra noi ex giovani della “Roma male” per la sua pesantezza…
    x paolo: si pa’ è nostalgico e infarcito di ricordi personali, non chiari a tutti ovviamente. Temo che il calcio sia solo la punta dell’iceberg, il termine che hai scelto è corretto: imbarbarimento; e non è una questione che riguarda solo i tifosi, è un imbarbarimento che permea ogni strato della società, ogni ceto sociale, ogni ambiente. Si alimenta di incultura e di approssimazione e si diffonde a macchia d’olio, si fa forte di un errato concetto di tolleranza e libertà e si diffonde, si perpetua attraverso la rinuncia all’educazione. Non è il calcio ad essere malato, ma la nostra società, e il calcio ne è solo il termometro…ma noi ci gireremo ancora dall’altra parte o semplicemente, impotenti, cercheremo di resistere ancora un po’, combattendo i mulini a vento, con ogni singola azione quotidiana nella speranza del contagio, sperando di non venire spazzati via…

  10. Rob on

    Ciao Fra,
    finalmente ripasso di qui…
    Non mi viene da dire niente, non c’è niente da dire o congetture da elaborare, tranne che forse dovremmo fermarci un momento a pensare…

    Cavolo, io a ‘pallone’ ci gioco da sempre, ed è per quello che dopo i fatti del derby pian piano mi sono anche riavvicinato a ‘guardarlo’…
    Ma il ‘pallone’ quale?
    Dove sono le teste, e la gioia, e le corse, le giornate a correre dietro a quel pallone…
    Sapete cosa mi viene in mente: un bella partita….
    Capello’, ti ricordi ancora che ti facevi tutta la fascia e poi cmq non te la passavo…
    E prenderci in giro….
    Beh quei poveri deficienti di domenica sera non c’hanno capito proprio un c….! Proprio come Pasquale!…
    Quando organizziamo una partitella coi Reduci?

    Ve vojo bene!

  11. Francesco on

    Ciao picca…se ne parlava giusto sabato di una partitella da organizzare…prima di tutto questo…stiamo sempre avanti noi… 😉


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: