FGS

Vi abbiamo visto remare contro ed essere travolti dalla corrente….iniziava così un piccolo messaggio, poche righe che un gruppetto di amici scrisse una volta su un tavolo di legno ai giardini pubblici; il messaggio era ispirato dal conformismo, ancora più evidente se praticato da chi fino al giorno prima aveva fatto di tutto per distinguersi anche eccedendo magari, ma solo nella facciata, la finta rivolta estetica, ma non etica, era quello che condannavamo. Noi ‘normali’, che avevamo fatto del modo di pensare la nostra rivoluzione, che credevamo e crediamo nella libertà delle idee, che abbiamo sempre cercato di essere diversi dentro e quasi mai fuori, scrivevamo parole di fuoco contro chi era conformista anche nell’anticonformismo. Mi guardo intorno e vedo molte persone costrette in un ruolo, accettato, accettabile, un ruolo che di per se’ non è negativo, ma che viene vissuto come necessario, come se non ci fosse alternativa, e l’alternativa magari non c’è, ma vivere e pensare come se ci fosse fa la differenza. Da adolescenti si è contro per partito preso, bene bisognerebbe continuare ad esserlo sempre, in un’eterna rivoluzione contro l’ovvietà, cambiando idea continuamente, sovvertendo l’ordine costituito…seduti sul letto del fiume aspettiamo il passaggio dei vostri cadaveri

Annunci

7 comments so far

  1. yersinia on

    oggi indosso degli stupendi mocassini giallo pulcino….
    sorrido sempre quasi a tutti quelli che mi passano davanti…
    non temo le figure di cacca…
    la moda? e che cos’è? truccarsi per andare in facolta?!?eh?!?
    …purtroppo spesso son considerata strana, quasi anormale, mi becco dei voti un po bassi perchè magari ci metto un po troppa testa in quello che faccio, è dura!
    L’importante è non considerare il parere altrui, ma mica per tutti è facile…

  2. trina on

    li abbiamo visti con gli occhi e un silenzio nel cuore arrivare […]
    li abbiamo visti che pena cadere come gigli sul mare

  3. Francesco on

    x yersinia: il discorso dell’abito e del monaco è vecchio come il mondo, e difficile da debbellare purtroppo…
    x trina: la situazione era molto più lieve di quella cantata dalla Mannoia però la mia vena poetica era quasi all’altezza 😉

  4. scheggia on

    lo sforzo grosso e riuscire ad essere se stessi…
    spesso non si riesce…
    ci si maschera di falsi se
    anti o conformisti che siano…
    essere qualcosa che non si è, per i più svariati motivi, educativi, lavorativi, ci fa male….
    l’augurio che faccio e che mi faccio e di riuscire ad essere tutti un pò più veri… il che ha veramente poco a che fare col dire o non dire bugie…
    talvolta ci siamo talmente persi da avere difficoltà a ritrovarci…
    non sappiamo più chi siamo, cosa vogliamo, cosa ci piace…
    il pensiero di poter cambiare è il primo passo verso il cambiamento…essere se stessi è la vera trasgressione in un mondo che ci vuole tutti in un certo ruolo…

  5. Francesco on

    esatto sche’ e il messaggio che scrivemmo era proprio contro questi falsi se’…

  6. fabrizio on

    FGS…
    beh… oso troppo se dico che ancora ci difendiamo bene?
    Credo di no e lo dico senza superbia,
    lo dico soprattutto se conto i molti cadaveri
    che abbiamo visto passare ,e se penso che
    “persi o no siamo ancora in piedi”…
    … un abbraccio cugì ,è la mia sottoscrizione al tuo post.

  7. Francesco on

    concordo, ci difendiamo bene 🙂


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: