Insegnare

Chi sa fa, chi non sa insegna recita un vecchio adagio….nella mia vita sono stato per molti anni studente, in alcune rare occasioni sono stato insegnante, da studente ero solito criticare gli insegnanti, spesso erano poco incisivi, poco appassionati, spesso erano noiosi, a volte erano ingiusti, ma il difetto che più mi indispettiva era la supponenza: chi insegna non può partire dall’assunto che comunque vada lui ha ragione e gli altri torto, un insegnante che si rispetti deve riuscire a far capire, deve mettere in discussione quello che dice e come lo dice nell’esatto momento in cui vede anche un solo lampo di dubbio negli occhi di chi ha di fronte, se non è cpace di mettere in discussione ciò che fa e come lo fa, neanche di fronte ad una platea che lo informa che ciò che dice è falso o che suona incomprensibile o che il suo tono è irrispettoso, beh quello non è un buon insegnante. Per insegnare bisogna prima imparare e per imparare bisogna prima ascoltare e anche mentre si insegna occorre ascoltare, anche se si enuncia la più grande verità di questo mondo, se chi ascolta non la capisce, o avanza obiezioni non lo si può liquidare come se niente fosse, se di fronte poi si ha una platea di adulti, ex studenti, che hanno compreso cose ben più complesse di uno stupido acronimo usare un tono sprezzante e denigratorio non è proprio la tattica giusta….

PS In rete ho trovato una citazione attribuita ad Apuleio che non sono riuscito a verificare e suona così: “la scuola è il luogo in cui si insegna l’incomprensibile agli indifferenti da parte degli incompetenti

Annunci

5 comments so far

  1. yersinia on

    madò….
    quest’anno se ne salvano pochi tra i miei professori…nessuno è soltanto professore, son tutti professionisti, chi ostetrica e chi ginecologo. la medicina in teoria si basa sulle linee guida e sulle evidenze scientifiche, che in teoria son le solite per tutti! visto che son raccomandate dalla OMS o WHO. la cosa bella è che ogni professore spiega il suo punto di vista, di agire, dicendo che lo dicono le evidenze scientifiche. ora, noi siamo in 19, e a volte ci guardiamo attonite….con in testa: “a chi dobbiamo credere? da chi prendere esempio?”
    a ciò che spunta una super prof, una di quelle super naturiste, che ci dice che dobbiamo mettere in discussione tutto quello che ci dicono, anche quello che dice lei!
    quindi abbiamo iniziato a cercare…a studiare….giusto per non farci prendere per i fondelli!!!

  2. profema on

    Ehi fra… devo prendere questo post come un rimprovero personale?

  3. Francesco on

    x profe: No profe, da quel poco che vedo non credo sia il tuo caso…
    x yersinia: le “evidenze scientifiche” dei medici sono evidenti qunto un gatto nero in una notte di luna nera…un buon metodo di fronte a ogni nuova conoscenza è metterla in discussione, farsi la propria idea, trovare il proprio metodo, su argomenti complessi dove ci sono tanti modi per fare la stessa cosa è bene non bersi mai tutto quello che ti propinano…

  4. scheggia on

    difficile trovare chi ti sappia appassionare al suo insegnamento
    impossibile cercare un insegnamento che dopo averti appassionato t’aiuti nel trovare un lavoretto…
    almeno a me m’è successo così..
    ah, ma prima è…
    da adesso in poi basta…
    mi do alla chiromanzia,
    mano sinistra please!

  5. Rob on

    Beh, ho avuto molti prof che reputavo incompetenti…
    Alcuni lo erano, altri non li ho capiti veramente fin quando non sono un po’ cresciuto e mi sono accorto che in realtà mi avevano insegnato molto…
    Ma quelli più fighi erano quelli che capivi subito che ti stavano dando tantissimo, che erano competenti, e che sapevano anche insegnare….
    E vi devo dire che ne ho avuti….
    Mi ricordo il prof di geomentria, mitico Marcello Bruni, che aveva una capa tanta, una passione smisurata, ma la mia negligenza, me l’ha fatto passare davanti così…. che cretino….
    Cmq alla fine del corso tutta l’aula s’è alzata in piedi ed è scoppiata in un fragoroso applauso….
    Forse sono stato un po’ più fortunato….


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: