Un libro, una volta

I ricordi tornano alla mente entrano senza bussare a riportare sensazioni lontane, nessun dolore, sorrido anzi. E’ giusto che tornino ora, ora è il momento giusto, ora che sono sereno, ora che l’idea che ho faticato a costruire si va materializzando. Guardo il calendario e faccio due conti, e rimango un po’ sorpreso, il tempo vola, io non ho tempo. Non ho tempo, voglio sorridere, non ho tempo  voglio godere, non ho tempo…lo sapevo, mi era stato insegnato, non guardare l’orologio, lo sapevo, l’avevo dimenticato; l’ho imparato di nuovo, non ho tempo, ricorda: ho misurato la mia vita con i cucchiaini da caffè , non ho tempo, io non ho abbastanza tempo. Per questo ho deciso di prendermi il tempo. Sono Francesco, alcuni non sanno chi sono io, solo le persone importanti  hanno conosciuto Francesco. Sono io. Non porto con me difetti che non sono i miei, ma porto con me molti pregi che non erano i miei. Non sono solo io. Sono tutti coloro che hanno varcato questa soglia, sono l’esatto opposto di chi questa soglia non ha varcato. Questo post è fatto di ciò che non è scritto.

Molti tra i vivi meritano la morte. E parecchi che sono morti avrebbero meritato la vita. Sei forse tu in grado di dargliela? E allora non essere troppo generoso nel distribuire la morte nei tuoi giudizi: sappi che nemmeno i più saggi possono vedere tutte le conseguenze (J.R.R Tolkien: ” Il signore degli anelli-La compagnia dell’anello”)

Annunci

2 comments so far

  1. fabrizio on

    …ci accorgiamo del tempo che passa,
    solo dopo che è passato.
    Il tempo che scorre nel presente
    non lo percepiamo,o comunque lo analizziamo
    sempre troppo poco,ma non è un difetto,
    forse è perchè siamo troppo impegnati a viverlo,
    o forse perchè qualsiasi nostra azione,dopo pochi secondi
    è già passato e quindi rientra nelle valutazione degli effetti.
    Il tempo è…solo un passante inosservato…
    ma in una vita, lo si incontra sempre.
    Fabrizio.

  2. trinny on

    chi ha tempo non aspetti tempo, mi verrebbe da dire…
    oppure “c’è tempo”, come direbbe Fossati,
    oppure ancora, “non ancora”.
    oppure è il caso che vada a dormire. adesso.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: