Archive for luglio 2015|Monthly archive page

Non è per sempre

Lo sappiamo bene, ce lo ripetiamo da sempre, eppure ogni volta che succede, ogni volta che qualcosa finisce, rimaniamo sorpresi, delusi, amareggiati, spaventati. Tutto cambia, è inevitabile…

Milioni di milioni

Qualche giorno fa scorrendo le notizie de Il Post mi imbatto in questa. Fin dalle prima battute l’articolo mi ricorda qualcosa… Correva l’anno 2009 quando su questo blog scrissi questo . Stanco di anni di disinformazione che dalla nascita del concertone del primo maggio mi proponevano occupazioni di massa di piazza San Giovanni, avevo fatto un conto semplice, basato su una mappa e su delle considerazioni minime sull’occupazione dello spazio. Ci è voluto molto perché qualcun altro facesse la stessa riflessione. Come si dice, meglio tardi che mai.

Non mi piace

Scorro velocemente la pagina guardando distrattamente foto, video, varie amenità. Sento che manca qualcosa. Non percepisco nulla, come in un ambiente molto rumoroso in cui le voci si sovrastano una con l’altra rendendo tutto indistinguibile. Sento che manca il pensiero delle persone, sento che manca la loro coscienza, il loro cuore. C’era un tempo in cui si affidava alla pagina il flusso dei propri pensieri, si esprimeva un’idea, si descriveva un’emozione, si condivideva nel senso letterale del termine. Ogni mattina le persone si incontravano tramite i loro pensieri, lasciavano commenti se trovavano i pensieri stimolanti, intavolavano conversazioni a distanza. Ho voglia di recuperare quel mondo.