Tutto in una notte

Dovremmo imparare qualcosa da un paese dove in una sola notte si sa chi ha vinto e chi ha perso, dove il sistema elettorale è sempre quello e non cambia ogni settimana, dove visto che si vota si accorpano più consultazioni in una volta sola, dove chi vince per due volte poi se ne torna a casa a falciare il prato o a lavorare, dove chi perde rende onore al vincitore, dove nel giro di una settimana ci si rialza da una catastrofe e si torna alla normalità.

Annunci

1 comment so far

  1. Paolo on

    E considera che ieri l’altro Amato ha avuto il coraggio di affermare che “in Italia ora tutti vogliono parlamentari giovani e che facciano al massimo due mandati . E tutti sono indignati per i vitalizi e pretendono che vengano elargiti solo al compimento dei sessantacinque anni di età. Un trentenne eletto in Parlamento, dopo due mandati cioè a quarant’anni, che cosa dovrebbe fare mentre aspetta di compiere i sessantacinque?”
    Già, cosa potrà mai fare?


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: